Questo sito web utilizza SOLO cookie tecnici indispensabili per la tua esperienza di navigazione e a fini statistici.

Cosa sono i pavimenti in lvt

Cosa sono i pavimenti in LVT?

Ben tornati dalle vacanze! Siamo sicuri che la prima cosa che avete pensato appena rientrati nella routine quotidiana è stato cosa sono i pavimenti in LVT?
Un argomento interessante che riguarda un materiale nuovo, innovativo e molto richiesto, i pavimenti in LVT, a differenza di quelli in PVC o dei laminati, sono prodotti giovani e di nuova produzione, qui di seguito informazioni, consigli, manutenzione e…

La sigla LVT si riferisce in inglese a Luxury Vinyl Tile, cioè Piastrelle Viniliche di Lusso. Infatti, i pavimenti in LVT hanno qualcosa a che fare con il PVC, e più precisamente sono composti dello stesso materiale, cioè il vinile.


DIFFERENZE TRE I PAVIMENTI LVT ED I NORMALI PAVIMENTI PVC?


La differenza fondamentale tra i pavimenti in LVT e i pavimenti in PVC, è l'alta qualità estetica dei primi, ma la differenza è anche nella struttura e nella resistenza.
La vista decorativa dei pavimenti in LVT è di gran lunga superiore a quella del PVC, parliamo di dettagli decorativi di valore, molto realistici, che possono riprodurre fedelmente il parquet, la pietra, il cemento o i materiali ceramici.
L’alta definizione dei decori permette l’utilizzo di pavimenti in LVT in contesti estremamente eleganti e di valore, perché oltre all’aspetto estetico di lusso, l’ LVT garantisce performance tecniche di alto livello.


Il prodotto è composto da tre strati, a partire da quello più superficiale: lo strato di usura, cioè la parte che calpestiamo, il piano decorativo, e lo strato di supporto. Il primo strato ha solitamente uno spessore tra 0,3 e i 0,6 mm e la superficie nel complesso si aggira tra i 3,5 e i 5 mm. La parte decorativa riprende i motivi della pietra, del legno o di altri effetti grafici originali, lo strato di supporto è in vinile con all’interno delle parti in fibra di vetro che hanno lo scopo di contenere le deformazioni del materiale causate da sbalzi termici.


ALCUNI MOTIVI PER SCEGLIERE I PAVIMENTI IN LVT


I pavimenti in LVT presentano numerosi passi avanti nel campo del rivestimento per pavimenti. Le migliorie che questa nuova tecnologia ha portato sono numerose, e questo ha facilitato operazioni di rinnovo degli ambienti, compresi quelli più eleganti e ricercati.
Le ragioni per scegliere questo materiale sono molteplici:

  • Resistente all’acqua
  • Fonoassorbente
  • Antiscivolo
  • Antibatterico
  • Resistenti all'umidità

Difatti il prodotto è oggi largamente usato in qualsiasi tipo di ambiente per la sua lunga lista di vantaggi, che comprendono, tra le altre cose, il ridottissimo spessore dei pavimenti in LVT, spessore variabile tra i 3,5 e i 5 mm, e che lo rende perfetto per progetti di ristrutturazione.
In questi casi si ha la necessità di rivestire le superfici al fine di cambiarne l’aspetto, senza eliminare la pavimentazione precedente, ma solamente coprendola. Per questo motivo si ha la necessità di un pavimento poco spesso, per non alzare di molto il livello del pavimento e non compromettere le porte (che altrimenti dovrebbero essere tagliate) e l’arredo preesistente.


DOVE POSSIAMO INSTALLARE I PAVIMENTI LVT ?


I pavimenti in LVT possono essere utilizzati in tutti gli ambienti della casa, compresi quelli soggetti a umidità o acqua (come i bagni e le cucine). Questo perchè si tratta comunque di un materiale vinilico, quindi idrorepellente. Potrete dunque considerare i pavimenti LVT sia per ambienti residenziali che per ambienti commerciali, sottoposti a più elevato calpestio.
La categoria del LVT è quella che propone una riproduzione di legno, pietra o marmo tra le più accurate nel panorama dei pavimenti vinilici.
Ciò si traduce in un prezzo poco più elevato rispetto al normale PVC, ma i pavimenti in LVT danno la possibilità di essere considerati per ristrutturazioni di ambienti, per prima applicazione o per qualsiasi esigenza di rinnovo.


CONSIGLI PER UNA CORRETTA MANUTENZIONE


Una cosa importante da considerare durante la scelta del vostro prossimo pavimento è la manutenzione, cioè tutta quella serie di azioni che bisogna fare per pulire, mantenere e conservare i pavimenti in LVT.
Per pulire le superfici viniliche in LVT non è necessario sapere nulla di particolarmente difficile, basterà trattare il pavimento come ogni altro, e se aveste optato per un effetto legno in LVT, questo ovviamente non andrà trattato come un vero legno.


Per una scelta di pavimenti in LVT venite a visionarli e toccarli con mano presso il nostro showroom, sapremo fornirvi non solo i modelli più adatti a seconda dell'uso e dell'ambiente da rivestire, ma anche fornirvi pavimenti in LVT delle migliori marche come VIRAG, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Come per i pavimenti in PVC, anche i pavimenti vinilici LVT sono disponibili in vari formati e tipologie:

  • Pavimento LVT autoadesivo
  • Pavimento LVT ad incastro uniclick
  • Pavimento LVT a posa libera

Il sistema di posa a click è semplicissimo e veloce, in quanto è fatta a secco su sottofondo senza utilizzo di collante o sottopavimento; esiste poi la tipologia a incollaggio totale o autoadesiva. Le diverse tipologie disponibili permettono una rapida e facilissima installazione del pavimento. Così come il PVC, anche i pavimenti in LVT possono essere un grande aiuto e un grande risparmio nel rinnovo dei vostri ambienti.


EVOLUTION ZERO: Zero preoccupazioni!


Vorremmo chiudere questo articolo consigliandovi un prodotto che VIRAG ha presentato al MADE expo 2017, Evolution Zero innovativa collezione LVT di nuova generazione a zero dilatazioni con posa a secco e incastro a click, il prodotto per noi top di gamma con caratteristiche uniche nel vasto mercato dei prodotti vinilici

  • Dilatazione zero: Longitudinalmente e trasversalmente pari a 0,01%
  • Giunto di dilatazione: Longitudinalmente e trasversalmente ogni 25 ml
  • Sottofondo planare e liscio: Fughe piastrelle fino a 1 cm di larghezza senza rasatura purché planari
  • Posa in opera: Meno 20% di tempo
  • Stabilità dimensionale: Garantita fino a 70°
  • Improntamento: Resistente al carico statico

Condividi

Consiglia Pernigotto anche ai tuoi amici, aiutaci a crescere!

Portamazione Bertolotto 2019

Devi rinnovare le porte di casa o montare una porta blindata per sentirti al sicuro?

Scopri di più